Il Casco

Caschi …. e sicurezza

Stivali…giubbotto…documenti…chiavi…casco…guanti e siamo pronti a partire con la nostra “bambina”, quante volte abbiamo eseguito questo rituale, ma sappiamo esattamente che cosa abbiamo messo in testa?

casco_jet

Lo so, il casco è scomodo, tiene caldo d’estate, quello integrale non fa propriamente “figo” per quelli che come me hanno una custom, e allora alle volte ci lasciamo tentare da caschi da ganzi, con prezzi bassi e magari acquistati su Internet, ma sappiamo esattamente che cosa compriamo e che cosa rischiamo?

Molti di noi hanno sulla propria pelle un “tatuaggio da asfalto” e quindi ci preoccupiamo più di avere magari degli indumenti tecnici che ci mettano al riparo da quel doloroso ricordo, piuttosto che avere un casco che ci protegga la testa e …. la faccia.

tipidaspiaggia

Nessun problema, ognuno di noi è libero di scegliere, ma almeno scegliamo con cognizione di causa, sollecitato da Bebo ho pensato quindi di scrivere un mini tutorial a riguardo delle omologazione dei caschi.

Innanzitutto, il casco DEVE avere al suo interno un’etichetta di omologazione che ne riporti i dati, ad esempio una come questa:

omologazione_casco
mobile_zoom_64x64

In tutte le etichette troviamo un cerchio con una E (omologazione Europea) ed un numero che indica il paese in cui è stata rilasciata l’omologazione (non dove è stato costruito) secondo questa tabella:

paesi
mobile_zoom_64x64

E3 indica quindi l’omologazione Italiana.

Vi è poi una serie di numeri e lettere, vediamo come leggerli.

I primi due indicano la versione dell’ omologazione ECE:
03, 04, 05

Più la versione è recente, come la 22-05, più il casco è sicuro in quanto ha dovuto superare test più rigorosi, i successivi numeri indicano invece il numero di omologazione.

Infine abbiamo una o più lettere, queste indicano il tipo di dispositivo di protezione, secondo questa tabella:

  • /NP = Caschi dotati di mentoniera asportabile o non reclinabile NON PROTETTIVA
  • /J = Caschi Jet o Demi-Jet PRIVO DI MENTONIERA
  • /P = Caschi integrali o modulari con MENTONIERA PROTETTIVA da utilizzare SEMPRE CHIUSA
  • /P-J = Caschi modulari con MENTONIERA PROTETTIVA che può essere usata sia chiusa che aperta
  • Ricordate che a viaggiare a mentoniera aperta, con un casco modulare di tipo /P, oltre che a rischiare una contravvenzione può essere molto pericoloso, in quanto non essendo dotati di dispositivo di blocco, la mentoniera potrebbe decidere di abbassarsi sui vostri occhi nel momento più sbagliato.

    Visto che abbiamo parlato di tipi di casco occorre spiegare, per chi non lo sapesse ancora in cosa differiscono le varie categorie (fonte wikipedia):

  • A scodella = casco usato fino agli anni 60, leggero e assolutamente non protettivo, proibito nella maggior parte dei paesi
  • scodella

  • Jet = anche detto “Aperto”, sprovvisti di mentoniera, hanno al suo posto una parte “allungata” che protegge, anche se pur minimalmente, le guance.
  • Jet

  • Demi-Jet = Rispetto al precedente non hanno la zona “allungata” a protezione della mandibola, e minor lunghezza nella zona della nuca, sono solitamente dotati di visiera ribaltabile.
  • Demi-Jet

  • Integrali = Completamente chiusi con visiera ribaltabile
  • integrale

  • Modulare = anche detto “Multifunzione” , “Aperti” o “Crossover”, come gli Integrali, ma con la possibilità di ribaltare “Apribili” o asportare la mentoniera “Crossover”
  • Modulare Apribile

    Modulare Crossover

    Fonti: www.wikipedia.it, www.moto,it, www.cim-fema.it

    Respect…..
    saluto

    Comments are closed.